Tre mesi di silenzio

Non ho aggiornato per tre mesi. Avevo bisogno di staccare, di recuperare un po’ di spazi, di dedicarmi ad altro.

E fregarmene. Avevo anche bisogno di fregarmene un po’.

Sono stati mesi lunghi e intensi. a riguardare indietro vedo un sacco di cose: abbozzato dei soggetti, partecipato a maratone, viaggiato all’estero, visto diversi film e serie, oltre che fumetti e libri. Ho ricaricato le pile e ora mi sento abbastanza pronto a ripartire.

Ma prima, metto in pubblicazione un po’ di roba vecchia che era giĆ  pronta e che per pigrizia non ho condiviso.

Ahhh… si… in questi tre mesi mi sono goduto un po’ di impenitente pigrizia!

 

Precedente Gangster Squad Successivo Il Settimo Figlio