Jonah Hex

Qui la faccenda è semplice. Ci sono poche cose davvero buone:

1- Megan Fox: è sempre una cosa buona. Sempre. Basta inserirla nel film e sei a posto. Non devi fare altro. Come i Sofficini, apri e scaldi in microonde. Facile e di alto godimento.

2- Michael Fassbender: ogni volta che lo vedo in un film, anche in parti minori, convince sempre. Meglio se fa il cattivo. Avete mai visto Shame?

3- La scelta del faccione duro di Josh Brolin per interpretare il protagonista. Brolin ha questa faccia davvero difficile da gestire. O fa il duro o fa il duro cattivo. Non può fare altro.

h3

Per il resto il film è una schifezza. Un fumettone finto storico come solo Abramo Lincoln Cacciatore di Vampiri è riuscito ad essere, Anzi, forse addirittura peggio. Robe esoteriche, riferimenti alla guerra civile americana, mostri demoni. Se non fosse per i tre punti espressi sopra sarebbe solo una schifezza.

Megan Fox ha salvato un’altro film.

h2

Precedente Rajahstan - 23/11 Successivo Rajahstan - 24/11